Villa Lea

Principato di Monaco

Una villa affacciata sulla Costa Azzurra.

Adagiata su un ricco parco di 4.500 mq, Villa Lea fronteggia le splendide insenature della Costa Azzurra in prossimità di Monte Carlo, aprendosi a una visuale panoramica sul golfo. Lapitec, scelto dallo Studio Donizelli come parte del progetto sia degli ambienti interni sia di quelli esterni, rappresenta il punto d’incontro tra lo stile contemporaneo dell’interior e la natura incontaminata circostante.

La morfologia della casa padronale risulta plasmata a partire da una parete rocciosa preesistente. Lo sperone di puddinga, pietra locale, avvolge l’edificio dall’alto verso il basso ed è utilizzato come basamento grezzo corrispondente a una porzione del pian terreno. La geometria dell’edificato è rigorosa, con linee marcate e spigoli netti, alleggeriti dai parapetti trasparenti in vetro e dai colori puri dell’involucro.

villa-lea-piscina-panoramica-pietra-sinterizzata-swimming-pool-full
villa-lea-piscina-panoramica-pietra-sinterizzata-swimming-pool-tlt
Una piscina panoramica in pietra sinterizzata.
Centro essenziale del principale terrazzamento, attorno al quale si sviluppa un’area relax en plein air, è la magnifica piscina a sfioro, di pianta tendenzialmente rettangolare alla quale si innesta un angolo idromassaggio. La pavimentazione piscina, in immersione e lungo il perimetro, è in pietra sinterizzata Lapitec in nuance Terra Ebano finitura Vesuvio, leggermente strutturata e con un coefficiente anti-scivolo pari a R10. In un colore elegante e profondo, che al momento del tramonto trasforma la piscina in un affascinante specchio, Lapitec si è rivelato perfetto anche perché facile da lavorare, per l’innesto delle bocchette, degli impianti di illuminazione e per la sagomatura delle scale d’ingresso alla vasca.
villa-lea-cucina-marco-pietra-sinterizzata-kitchen-sintered-stone-full
villa-lea-cucina-marmo-pietra-sinterizzata-kitchen-sintered-stone-rtt
Lapitec e marmo per la cucina.
La cucina riprende la cifra stilistica dell’interior, caratterizzata da colori neutri, linee semplici e dettagli di pregio. L’isola centrale è un’architettura generata da elementi posti su differenti piani e incastrati tra loro: un grande blocco in marmo, a contrasto, si innesta sul volume chiaro con piano di lavoro a sbalzo; si replica così, anche in cucina, il tema della contemporaneità affiancata a dettagli divergenti. Lapitec, nella nuance Bianco Polare e finitura Satin, essendo privo di pori, garantisce inoltre prestazioni migliori rispetto al marmo e non teme sostante acide e soluzioni basiche, pur rimanendo al 100% un materiale naturale e sostenibile. 

Massima versatilità.

A pavimento o in cucina, ma anche a facciata, in bagno o per la realizzazione di complementi d’arredo: Lapitec, grazie alle sue caratteristiche tecniche, è perfetto per qualunque tipo d’impiego, destinazione d’uso e ambiente. Grazie a una spiccata resistenza alla nebbia salina, poi, è ideale anche in luoghi in prossimità del mare, o addirittura a bordo di yacht e altre imbarcazioni.

Si ringraziano Sky-Frame e Andrea Martiradonna per il materiale fotografico. IG: @skyframe_global / LI: @sky-frame-ag / FB: @SkyFrame

Applicazioni
  1. Kitchen
  2. Pool & Spa
Finiture
  1. Satin
    Bianco Polare - Essenza Collection
  2. Vesuvio
    Terra Ebano - Essenza Collection